Cerca
random image
April 1, 2021

Pubblicare un libro: le regole da seguire nel panorama editoriale

Pubblicare un libro non è un’operazione frutto della fortuna e di quell’aura di mistero e magia che avvolge le vite degli scrittori. Non si può assurgere la pubblicazione di un libro, dunque, a un processo romantico privo di regole e schemi.

Scrivere un libro e pubblicarlo equivale a delineare un piano ben definito che presuppone la conoscenza del mercato editoriale. Vediamo come procedere.

Come scrivere un libro e pubblicarlo 

Non bisogna mai dimenticare chi fruirà delle storie ossia del pubblico per cui si scrive. Un libro necessita di una progettazione narrativa, quindi - ça va sans dire - bisogna conoscere le regole basi della scrittura.

Quanto costa pubblicare un libro?

Pubblicare un libro con un editore non comporta costi, anzi puoi solo guadagnarci. Non ti fidare di editori a pagamento, cioè di chi ti chiede cifre esose per pubblicare un romanzo. Valuta bene un’offerta, perché aspettare può portarti a una pubblicazione migliore. Ci sono tanti scrittori che per farsi pubblicare un libro, si sono concentrati sulla pubblicazione, invece di riflettere sulla qualità del romanzo. Dopo tanto lavoro, hanno perso l’opportunità di pubblicare con un editore serio. L’obiettivo è quello di pensare all’intero processo e non solo alla meta finale nel difficile mestiere di pubblicare libri

Pubblicare un libro con un editore

Se stai leggendo questi consigli è perché ti sarai chiesto come pubblicare un libro. In primis, devi inviare il tuo manoscritto a molte case editrici, incrociando le dita per un incontro conoscitivo. L’elemento distintivo, poi, sarà la tua capacità durante l’incontro di convincere gli editori a credere nel tuo piano. 

Da parte sua, un editore non farà mai affidamento sulla fiducia, poiché deve decidere d’investire un patrimonio per sistemare i testi, sostenere i costi di stampa e soprattutto i costi di distribuzione. 

Pubblicare un libro con l’autopubblicazione

Certo, con l’autopubblicazione i diritti non sono ceduti, ma ci sono degli svantaggi qualora scegliate questa modalità. Innanzitutto un logo di una casa editrice sulla copertina conferisce al libro un maggior prestigio. In secondo luogo una casa editrice effettua un monitoraggio più accurato dal punto di vista grammaticale e ortografico. In altre parole far rileggere il testo a qualcun altro può far evitare refusi in grado di rovinare ottimi lavori. 

Rise&Press: la casa editrice che diffonde la formazione a portata di libro 

Una soluzione per pubblicare un libro è la nostra casa editrice Rise&Press: realtà non a pagamento e ben ancorata a quella che è la mission dell’editore. 

Gli ambiti letterari maggiormente ricercati dalla nostra casa editrice sono la formazione, le nuove tecnologie, economia e finanza (anche biografie relative alle personalità del settore) e business. Non sono accettati, al momento, testi di poesia. Le opere ritenute valide per la nostra linea editoriale saranno oggetto di una proposta di edizione. L’invio di manoscritti deve avvenire esclusivamente in formato digitale. 

Il nostro impegno è garantire contenuti che aiutino a crescere, a formarsi e scoprire quante prospettive e opportunità siano a portata di libro. Se pensi di essere un guru dell’alta finanza o del mondo digital, cosa aspetti? Inviaci il tuo progetto.